Christina María Aguilera è una cantautrice, attrice, produttrice discografica, ballerina e modella statunitense.

Nasce il 18 dicembre 1980 a Staten Island, New York, figlia della pianista e violinista di origini irlandesi Shelly Lorraine Fidler e del militare di origini ecuadoriane Fausto Wagner Javier Aguilera; Dotata di un naturale talento vocale, l’Aguilera, già all’età di nove anni partecipa a diversi concorsi locali e persino a vari show, tra cui Star Search nel quale arriva seconda grazie ad una reinterpretazione di A Sunday Kind of Love di Etta James. Nel 1993, all’età di dodici anni, partecipa al Mickey Mouse Club, insieme alle future star Britney Spears e Justin Timberlake Dopo due anni trascorsi nello show Disney vola in Giappone per registrare con il cantante Keizo Nakanishi la canzone All I Wanna Do. Nel 1998, dopo aver partecipato al Golden Stag Festival in Romania al fianco di Sheryl Crow e Diana Ross, prende parte con successo all’audizione per registrare il brano Reflection, colonna sonora del film d’animazione Mulan, per il quale la Disney cercava una cantante con una grande estensione vocale, chiedendo una reinterpretazione di Run to You di Whitney Houston. Il brano viene nominato ai Golden Globe di quell’anno nella categoria “miglior canzone originale”. L’anno seguente partecipa al festival con sole artiste donne partecipanti Lilith Fair, e firma un contratto con la RCA Records.

Il suo album di debutto, Christina Aguilera, pubblicato nel 1999, è l’album di maggior successo della cantante con i singoli n° 1 Genie in a Bottle, What a Girl Wants e Come On Over Baby (All I Want Is You) e 30 milioni di dischi venduti mondialmente. Il disco le ha fatto vincere anche un Grammy Award come miglior artista emergente. L’anno dopo, nel 2000, pubblica un album in spagnolo, Mi reflejo che le fa vincere un Latin Grammy, e uno natalizio, My Kind of Christmas, che le permettono di vincere il Billboard Music Award come miglior artista femminile dell’anno.

Nel 2001 Christina Aguilera partecipa all’internazionale Hit Lady Marmalade. Il suo secondo album di inediti, Stripped, pubblicato nel 2002, è un album completamente diverso dal fortunato Christina Aguilera: infatti, nel nuovo lavoro di Aguilera si possono riscontrare numerosi cambiamenti di stile musicale, di testi, di look (per il quale è stata ampiamente criticata) e della personalità della cantante stessa. Trainato dal contestato Dirrty, l’album è riuscito a rimanere nelle classifiche fino al 2004, grazie anche al successo degli altri singoli da esso estratti tra cui l’internazionale ballata Beautiful, che le fa vincere il terzo Grammy Award, la sigla della NBA Fighter, l’inno femminista Can’t Hold Us Down e il tre volte nominato The Voice Within.

L’Aguilera attua un nuovo radicale cambiamento di look per il suo terzo album di inediti, Back to Basics, pubblicato nel 2006, il quale tour ha incassato oltre 100 milioni di dollari mondialmente, creando il suo alter ego Baby Jane, ispirato al film Che fine ha fatto Baby Jane?. Nel nuovo album adotta uno stile anni venti, trenta e quaranta, componendo canzoni jazz, blues, R&B e soul. Dall’album sono stati estratti i singoli: Ain’t No Other Man che le fa vincere il suo quarto Grammy nella categoria miglior performance vocale femminile, l’intensa ballata Hurt ed il tormentone estivo Candyman.

Nel 2008 pubblica la sua prima raccolta di successi, Keeps Gettin’ Better – A Decade of Hits.

Due anni dopo, nel 2010, esce il suo quarto album in studio composto da brani inediti, Bionic, definito dalla rivista Billboard il miglior album pop mainstream dell’anno. Contemporaneamente avviene il suo debutto al cinema, con il ruolo di protagonista nella pellicola Burlesque, film che ha incassato oltre 120 milioni di dollari in tutto il mondo e nello stesso anno riceve la sua stella dalla Hollywood Walk of Fame.

Nel 2011 viene scelta dal produttore John de Mol come uno dei giudici del talent show The Voice. Nel 2012 pubblica il suo quinto album di inediti dal titolo Lotus e le viene assegnato il titolo Voice Of A Generation agli ALMA Awards. Nel 2013 le viene conferito il People’s Voice Award ai People’s Choice Awards, viene inserita nella lista Most Influential People tra le 100 persone più influenti del mondo stilata da TIME e compone un brano per la colonna sonora del film Hunger Games: La ragazza di fuoco.

È considerata una delle cantanti più popolari e di maggior successo del nuovo millennio, grazie al suo stile unico e soprattutto alla sua particolare e potente voce capace di emettere note in melisma. Christina Aguilera, fino ad oggi ha venduto oltre 120 milioni di dischi in tutto il mondo (circa 60 milioni di album e oltre 60 milioni di singoli). È stata inserita al 58º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone, ed è anche la cantante più giovane menzionata in tale lista. È stata anche nominata da Billboard la 20ª artista migliore del decennio 2000-2010. Nel 2009 è stata inserita nella lista delle 50 donne più belle del mondo dalla rivista People.Inoltre è stata la prima cantante non latina a vincere un Latin Grammy. Fino ad ora Christina Aguilera ha vinto quattro Grammy Awards, un Latin Grammy Awards, due MTV Music Awards,due MTV Video Music Awards, quattro ALMA Awards, cinque ASCAP Awards, tre Billboard Music Awards, due Billboard Latin Music Awards, dieci BMI Awards ed il certificato da parte della Hollywood Walk Of Fame ottenuto nel 2010. Inoltre è stata indicata ai Golden Globe e pre-indicata agli Oscar.

Segui Christina Aguilera online

Ecco i suoi link social

  

Christina Aguilera Italia ©
Il primo ed unico sito italiano dedicato alla cantante Christina Aguilera. Il sito è gestito da Edoardo Peltrini, tutto il materiale presente sulla pagina è di proprietà dei rispettivi proprietari. (Disclaimer)